DA TORINO TORNIAMO CON UN TESORO: 2 ORI, UN ARGENTO, 7 BRONZI E LO SCUDETTO UNDER 23 ANCORA SUL PETTO!

DomicdsDomenica 8 giugno, ore 13.00. Al Primo Nebiolo di Torino è festa grossa per noi con la capitana del Settore Giovanile Priscilla Carlini che solleva, purtroppo solo virtualmente (!) la Coppa del 6° Scudetto Under 23 conquistato negli ultimi 7 anni, il 4° consecutivo. La Coppa vera la nostra Priscilla e le sue compagne di avventura l’alzeranno a Rovereto il 20 luglio in occasione dei Campionati Italiani Assoluti. Avremmo preferito che ce la consegnassero subito ma poco importa, queste terribili “acsine” hanno festeggiato ugualmente il loro Scudetto e comunque a Rovereto ci saranno eccome visto che  molte di loro saranno protagoniste anche lì!

Chiariamo subito che è stata una “tre giorni” di gare magnifiche, inebrianti ma, prima di parlare dei risultati individuali –vero motivo centrale della manifestazione- consentiteci di chiudere con pochi concetti la questione Scudetto. La Fidal ad inizio anno aveva cambiato di nuovo il regolamento dei Campionati e questo rappresentava, anche per noi, una grande incognita. Giorni fa la Direzione Tecnica della Nazionale, dovendosi cautelare in vista dei Giochi del Mediterraneo, ci ha fatto sapere che non avremmo potuto usufruire delle prestazioni di alcuni “pezzi da 90”quali Malavisi ed in parte Derkach, (autorizzato solo il salto in lungo). Inoltre alla vigilia della gara si sono infortunate Cito e D’Alessandro, atlete forti, entrambe molto competitive; punti sicuri spariti in pochi attimi!

Abbiamo presentato allora una squadra di giovanissime, molte delle quali fino a pochi mesi fa non frequentavano di certo la grande Atletica e quindi per nulla abituata alle tensioni ed alle responsabilità legate alla nostra tradizione, allo Scudetto portato da sempre sul toppino di gara. La concorrenza poi era fortissima e sacrosantamente desiderosa di interrompere un dominio che sembrava non finire mai.

Ebbene come è finita anche questa volta lo sapete. Noi in cima alla classifica con 168,5 punti, la Cariri ottima 2^ con 142 punti ma anche con la strepitosa vittoria in campo maschile, terza  Brescia con 140,5 p.  ed a seguire, la Bracco Atletica; complimenti anche a loro.    

Ora chi vorrà sostituirci nella storia ed uguagliare il nostro Palmares (179 Titoli Individuali e 53 Titoli/Scudetti Societari conquistati in meno di quattro lustri) dovrà darsi da fare non poco ed ancor più di prima …

Basta cosi, passiamo quindi alle cose più serie, all’analisi di questi Campionati Italiani per quanto riguarda i singoli risultati.

Partiamo con dei numeri di sintesi.

  • Abbiamo conquistato 2 Medaglie d’oro, una d’argento e ben 7 di bronzo.
  • 91,5 punti sono arrivati dalle Juniores e 77 dalle Promesse (di cui 11 grazie alle stellette)
  • 14 Atlete hanno conquistato almeno una medaglia!
  • 4 staffette su 4 sono andate a Podio! Quando questo avviene vuol dire che un Club è davvero forte!

Ora proviamo a dare qualche voto , così, tanto per giocare! Iniziamo dal gruppo dei Tecnici…

  • Nessun atleta è stata più brava di loro, formidabili per come hanno preparato le ragazze e per lo spirito partecipativo. Guidati da Michele Sicolo ed Alighieri Tarquini, hanno gestito i tre giorni di gara come meglio non si poteva dimostrando che ormai dei vari Berardi e Palleri non sanno più che farsene e che se De Benedittis c’è o non c’è poco cambia. Voto: 10&lode. PS, si scherza, ovviamente..
  • La stacanovista della manifestazione è stata Alessia Baldi. Corre (con o senza ostacoli, da sola od in compagnia) ben  5 volte i 400m in 48 ore! Disintegra il PB sul piano, porta a casa 20,5 punti, e due bronzi. Queste cose le faceva la nostra storica capitana, tale Benedetta Ceccarelli. L’accostamento non dispiacerà ad Alessia. Nome in codice: Acciaiopuro! Voto: 10&lode
  • l’invincibile? Eleonora Dominici. Lei è una che non fa prigionieri, quando cambia marcia è automaticamente oro! Nome in codice Nikita! Voto: 10&lode
  • Sono un terzetto targato Acsi Campidoglio, indissolubile in gara e fuori dal campo a cui si sommano due perle fatte in casa.  Sono le giovanissime velociste Giovanna De Andreis, Elisabetta De Andreis, Chiara Montavon, Caterina Bagli e Vanessa Cipriani. Le prime 4 si sono prese l’oro di una staffetta veloce che resterà negli annali. Poi sono arrivati altri bronzi, due per Elisabetta ed uno per Vanessa e Chiara. Occhio, non diremo i nomi neanche sotto tortura, ma dentro il gruppetto c’è qualcuna che è talento allo stato puro! Nome in codice: E’inarrivounuragano! Voto: 10&lode-
  • E’ dolce-dolcissima, forte-fortissima e per noi è già mitica visto quello che ha fatto nel 2013. Diana Cacciotti ha demolito il PB sui 10km di marcia prendendosi il bronzo. Che dire di più? Nome in codice: Deadianadenoantri! Voto: 10&lode-
  • Una è la capitana storica dell’Under 23 un’altra è un futuro medico che sarà forse strappata alla gloria delle prove multiple che tuttora domina la terza è anch’essa superimpegnata con l’Università. In atletica però sono vere e proprie macchine da combattimento che quando i giochi si fanno duri sanno dare il meglio. Le pluriscudettate, Priscilla Carlini, Flavia Nasella e  Fabiana Panei rappresentano il Club come poche altre potrebbero fare in questo periodo. In tre coprono 6 gare, portano in dono  un argento e 4 bronzi per un  bottino complessivo pari a 40,5 punti! Nome in codice: vinciamosemprenoi! Voto: 10&lode-
  •  Lei è una che a farsi battere non ci sta per nessun motivo! Rebecca Palandri arriva al bronzo rotolando per terra ma voleva l’oro fortemente ed all’oro forse sarebbe arrivata se…. Toscana dentro e fuori il suo nome in codice è: primaopoivibeccotutte! Voto: 10&lode-
  • Due ragazze piene di vita, legatissime al Club, ormai esperte di staffette quanto basta. Le chiami in gioco anche all’improvviso e loro giocano calando assi! Elisabetta Sisti e Ludovica Gigantino sono le atlete che tutti vorrebbero avere in squadra! Si sono portate a casa chi 2 bronzi (Elisabetta) chi uno. Nome in codice: unavitadamediano. Voto: 10&lode-
  • Nessuna, nella nostra storia, ha vinto con la nostra maglia tanto quanto lei ed in poche ci hanno aiutato a vincere come lei negli ultimi anni. Ora che indossa le stellette, ci ha dato lo stesso una mano. Per Dariya Derkach nessun nome in codice ma solo il voto: 10&lode-
  • Di Lara Poverini, Angelica Apuzzo, Allegra Patterlini, Carmela Guaglione, Miriana Delle Piagge, Serena Casini, Federica Casini, e Sara Carnicelli, che comunque hanno ben gareggiato e portato punti, avremo modo di parlare più diffusamente in altre occasioni. Va detto che per cuore ed anima meritano il massimo dei voti  e che, nell’insieme, hanno prodotto  un bel gruzzoletto di punti, guarda caso quelli che servivano  per vincere….Nome in codice: Arrivanoinostri! Voto:10&lode-

Infine, una notizia molto importante: al Brixia Meeting le tre nostre Allieve inserite nella rappresentativa laziale, si sono fatte onore. Si tratta di Chiara Sagnimeni (400 in 58”82) , Eleonora Cassalini (peso 11,89) e Stella Carboni (2000st in 8’18”37). Brave!

E’ tutto. Sotto troverete i link della manifestazione ma prima ancora tutti i risultati!

Juniores

baglicds100Giovanna De Andreis 12”04 (PB), 200 Elisabetta De Andreis 24”65 Giovanna De Andreis 24”78, 400tutte al PB: Alessia Baldi 55”40, Chiara Montavon  58”27 e Vanessa Cipriani 58”99, 5000 entrambe con il PB: Lara Poverini 18’35”26 ed Angelica Apuzzo 18’40”70. 400hAlessia Baldi 1’03”07, 10km marcia Eleonora Dominici 49’27”02  e Diana Cacciotti PB in 51’27”44, 4×100 Bagli/Montavon/DeAndreis /DeAndreis 46”83 (5^ prestazione italiana di sempre), 4×400 Cipriani/Montavon/DeAndreis /Baldi 3’47”60,Alto Allegra Patterlini 1,60, Peso & disco Carmela Guaglione 11,83/33,84, PesoMiriana Delle Piagge 10,14 MartelloFederica Casini 47,34 e  Giavellotto Serena Casini 36,63

Promesse

200m Flavia Nasella (PB) 24”60, 400m Elisabetta Sisti 58”57, 800m Fabiana Panei 2’14”42,  3000s Sara Carnicelli 11’03”12, 100h Rebecca Palandri 14”00, Triplo&400h Priscilla Carlini 12,39/1’04”76, 4×100 Gigantino/Sisti/Panei/Nasella 48”85, 4×400Carlini/Panei/Sisti/Nasella    3’52”16, Lungo Dariya Derkach 11p 6,12

Campionati Italiani Individuali e Società J/P- Torino

http://www.fidal.it/risultati/2014/COD4709/Index.htm

Brixia Meeting

http://www.fidal.it/risultati/2014/COD4478/Index.htm

 

Lascia un commento

You must be effettua il log in per commentare.